martedì 20 febbraio 2018

Un candidato espressione del territorio

Il Circolo PD di Fiume Veneto organizza per giovedì 22 febbraio presso l'ex Latteria di Praturlone alle 20:45 un incontro con l'onorevole Giorgio Zanin di San Vito al Tagliamento, deputato uscente alla Camera, che si ripresenta alle elezioni del prossimo 4 marzo.

In particolare ci sarà un confronto su quanto ha fatto in parlamento per il territorio pordenonese, con un focus su Ambiente ed Economia Circolare

"Quello di Zanin è un impegno serio e importante - sottolinea Giulio Pighin segretario del Circolo - che ha spaziato dall'agricoltura, all'ambiente, alle aziende del territorio, ai minori. 
Sarà l'occasione per conoscere quanto realizzato e, soprattutto, le iniziative che ha programmato per il futuro. Durante la serata presenteremo anche il nostro progetto per Fiume Veneto, che il gruppo PD, alleato con la lista Fiume Futura, vuole presentare alle prossime elezioni amministrative e che vedranno sicuramente protagonista del dibattito la nostra candidata sindaco Annalisa Parpinelli".

"Presenteremo come PD una squadra unita e capace di fare rete - aggiunge Loris Padoani capogruppo PD in consiglio comunale - guidata dagli attuali consiglieri Paolo Gorgatti e Stefania De Tina come pure da Mauro Piva, commercialista, candidato sindaco nel 2013, che mette a disposizione esperienze e competenze per dare slancio ad un progetto largo e innovativo per Fiume Veneto".

La serata vedrà anche l'intervento della Relatrice della Legge Regionale sull'Economia Circolare, Chiara Da Giau (cons. reg. PD), che spiegherà gli obiettivi di una legge importante ma poco conosciuta, mostrando indirettamente come e quanto sia sinergica e integrata l'azione della Giunta Regionale di centrosinistra con quella dei Parlamentari come l'on. Zanin, competente portavoce del nostro Territorio.

Vi aspettiamo, per ascoltare, intervenire, chiedere, proporre!

venerdì 9 febbraio 2018

PD e Fiume Futura, insieme per Fiume Veneto

Unire le forze, Valorizzare le competenze.

Ieri sera a Praturlone si è tenuto il primo incontro congiunto tra il Circolo PD e gruppo Fiume Futura, che ha presentato la candidatura di Annalisa Parpinelli ed il progetto politico per le Elezioni Amministrative della prossima primavera.

"E' un progetto di largo respiro, ma pieno di concretezza - conferma Loris Padoani, capogruppo PD in Consiglio Comunale - dopo 5 anni di amministrazione Vaccher, spesso in affanno, incapace di dialogo sui temi importanti e senza un progetto complessivo per Fiume Veneto, è ora di dare una svolta. Vogliamo unire esperienza e competenza con le energie nuove di chi si è speso nel servizio al territorio. All'interno del PD abbiamo più persone che per profilo personale possono essere ottimi candidati sindaci; abbiamo però scelto di costruire una compagine più larga, che raccolga le migliori risorse e che abbia voglia di lavorare davvero per Fiume Veneto.

Annalisa Parpinelli è apparsa da subito alle molte persone contattate, dentro e fuori il Partito Democratico, un ottimo candidato, con esperienze e conoscenze molteplici in ambito associativo e lavorativo, e con una grande capacità di fare rete con tutti i soggetti. Durante l'incontro ufficiale la Parpinelli si è presentata poi con una squadra competente, leale, fatta di persone abituate al confronto e al lavoro: una squadra con cui si sono già iniziate a mettere le basi per costruire un programma serio di amministrazione, che verrà presto presentato ai cittadini.

"Abbiamo dialogato anche con altre realtà civiche - aggiunge Giulio Pighin, segretario del Circolo PD - e qualcuno ci ha chiesto di rinunciare al nostro simbolo, scelta per noi poco opportuna in quanto vogliamo rivendicare il buon lavoro fatto in questi anni in consiglio comunale dai nostri consiglieri PD, che hanno sempre incalzato la maggioranza ma, soprattutto, pur in un clima di scarso dialogo, hanno comunque portato contributi di rilievo nel lavoro di Commissione e di Consiglio. Basti pensare al regolamento di polizia urbana e rurale o all'attenzione sulla ludopatia o alle osservazioni sul piano del traffico, tra le tante cose. Lo stesso atteggiamento non si può dire di altri consiglieri comunali, di maggioranza e minoranza, che non sono mai intervenuti con un proprio contributo o sono stati spesso assenti." 

Il Partito Democratico fiumano inoltre si vuole presentare agli elettori sostenendo convintamente e orgogliosamente Sergio Bolzonello, candidato pordenonese di centrosinistra alla presidenza della Regione. Continua Pighin: "A Bolzonello va un grande supporto anche in quanto, come Vice Presidente della Giunta Regionale, ha fatto arrivare tempestivamente gli indispensabili fondi regionali per la costruzione della nuova ala della scuola elementare di Fiume Veneto e quelli per l'adeguamento sismico ed energetico delle altre scuole del Comune."

Prima ancora -il 4 marzo- avremo le elezioni politiche nazionali, dove certamente il Circolo farà campagna elettorale per il centrosinistra e per un'altra importante candidatura locale, quella di Giorgio Zanin, deputato uscente alla Camera, che si è speso moltissimo per il nostro territorio e che ha già nel suo programma ulteriori progetti con ricadute tangibili per gli abitanti della nostra provincia pordenonese.

Saranno mesi molto intensi, che speriamo portino a tutti gli italiani un periodo di stabilità e di crescita, di cui tanto continuiamo ad avere bisogno, proprio adesso che il motore dell'economia ha ripreso a marciare.